Apollo Aleo resta per un altro mese a Cirò Marina

 

apollo7

CIRÒ MARINA  – Resterà per un altro mese esposto al museo civico archeologico di Cirò Marina l’acrolito di Apollo Aleo. Il prezioso reperto archeologico, tornato il 2 aprile scorso  per la prima volta nella cittadina dove venne trovato nel 1924, ha finora fatto registrare un boom di visite: in dieci giorni oltre 5.000 persone si sono recate al museo di Cirò Marina per vedere uno dei reperti più importanti dell’archeologia mondiale.. Grazie al lavoro dell’amministrazione comunale l’acrolito, che doveva rientrare al museo di Reggio Calabria il 15 aprile, invece resterà esposto fino al 15 maggio prossimo. “Per ora” – ha sottolineato il sindaco Roberto Siciliani  nel ringraziare  “Maria Grazia Aisa, anche come curatrice  della mostra e direttrice del Museo, per avere perorato e ottenuto la proroga e naturalmente il Soprintendente della Calabria, Francesco Di Gennaro, per averla consentita con rara sensibilità”.