Associazioni e studenti in piazza per Crotone Pulita

CROTONE – Centinaia di ragazzi delle scuole e qualche cittadino hanno partecipato nella mattina di sabato 11 gennaio alla manifestazione indetta dal comitato Crotone Pulita per chiedere nuove politiche di tutela dell’ambiente per la città di Crotone e la sua provincia. Si tratta della prima iniziativa di piazza del Comitato composto da oltre 40 associazioni che si sono unite per proporre una nuova visione politica nella gestione dei rifiuti e nella tutela dell’ambiente.

Attraverso la manifestazione, svolta a culmine di un percorso all’interno delle scuole di Crotone, si è voluta portare all’attenzione dell’opinione pubblica la proposta del comitato Crotone pulita che parte dal bloccare sia l’ampliamento della discarica di Columbra che l’autorizzazione di altre discariche nel territorio della provincia di Crotone. L’attività del C omitato nei prossimi mesi sarà incentrata anche sulla promozione di un efficace modello di raccolta differenziata, riciclo e riuso del materiale di scarto e dei rifiuti e sulla richiesta di bonifica vera di tutti i siti inquinati ed inquinanti presenti nella provincia crotonese.

Il fine è quello di migliorare la qualità della vita e tutelare la salute dei cittadini affrontando una volta per tutte la questione ambientale nel nostro territorio. Questione della quale si sono resi conto i più giovani che hanno partecipato con maggiore attenzione alla manifestazione con interventi anche molto critici dal palco. Richiamata da tutti la necessità di prendere consapevolezza che la tutela dell’ambiente parte dai comportamenti quotidiani dei cittadini oltre che da una gestione intelligente del ciclo dei rifiuti.