Atletica Leggera, Ayoub Idam bronzo ai campionati Juniores indoor di Ancona

Una medaglia presa per i capelli all’ultimo metro ai Campionati Italiani Indoor di Ancona, mitiga la delusione di Ayoub Idam ‘incespicato’ pochi attimi prima di entrare in pista per la partenza dei 1500m, in una controversia con i giudici. Partito disorientato e sfiancato dalla tensione per una possibile e sciagurata squalifica, Ayoub Idam risale in 600 metri dall’ultima posizione sino a raggiungere il gruppo di testa. L’occasione del riscatto capita al passaggio del mille in 2’43’’ (lento per un 1500), propenso per un allungo a sorpresa, non colto però da Idam che invece decide di restare insieme agli apripista in attesa del da farsi, tattica che non gli giova e anzi dà l’assist allo sprint dei più veloci Nicolò Daniele dell’Atletica Canavesana, oro in 3:58.67, e al siciliano d’adozione Wilson Marquez dell’Atletica Siracusa, argento in 4:00.06. Appena prima del traguardo Ayoub Idam con uno slancio da felino infila dall’interno il favorito della vigilia Luca Zanetti dell’Atletica Futura, conquistando un insperato ma meritatissimo podio con il crono di 4:00.32. Dopo l’oro sui 3000m Allievi vinto il 17 giugno 2017 agli Italiani di Rieti, l’argento sui 5000m il 15 giugno 2018 agli Italiani di Agropoli e quello sui 10 km ad Alberobello a settembre, sabato 2 febbraio ai tricolori Juniores e Promesse di Ancona il crotonese-magrebino Ayoub Idam, allenato magistralmente da Coach Scipione Pacenza, consegna alla sua società un altro prestigioso titolo nazionale da conservare nella bacheca dei vessilli. Un trofeo utile più che a memoria dei posteri, a giovamento della funzione mnemonica dei rappresentanti delle autorità sportive locali.