Atletica Leggera, Ayoub Idam medaglia d’argento al ‘Campaccio’

Il 2019 comincia con una nuova affermazione per Ayoub Idam. Il giovane italo-magrebino non si risparmia neanche la domenica dell’Epifania regalando al suo fedele coach Scipione Pacenza e a tutto il team giallonero della Cosenza K42, un ottimo argento sui prati del Campaccio di San Giorgio su Legnano (Milano), storica gara campestre giunta alla sua 62ª edizione e valida come prima tappa del circuito Iaaf di specialità. Inizia dunque su un palcoscenico internazionale di assoluto livello la stagione della definitiva consacrazione per il mezzofondista ‘crotonese’ classe 2000, atteso a febbraio anche nelle indoor. In gara junior il portacolori della Cosenza K42 parte subito forte, inserendosi nel gruppo di testa insieme a Francesco Guerra (Rcf Roma Sud), Alain Cavagna (Atletica Valle Brembana) ed Enrico Vecchi (Atletica Rodengo Saiano). Ayoub Idam passa per primo ai mille metri in 3’11’’ lasciandosi però sfuggire a metà gara il romano Guerra che crea in progressione un buco di 10 secondi tra se e gli inseguitori. Al 5° km si stacca Cavagna e rimangono in due a contendersi il secondo gradino del podio. Vince Francesco Guerra completando i 6 km del circuito in 18’53’’. Con il tempo di 19’18’’ Idam soffia l’argento al bresciano Vecchi, giunto al traguardo con 7 secondi di ritardo dal giallonero.
Un test importante per il giovane allievo di Scipione Pacenza, ancora una volta in grande evidenza in un appuntamento prestigioso che lo ha visto confrontarsi con il top italiano. Il lavoro prosegue con nuovi progetti e traguardi da raggiungere.