Auditore, sabato a Crotone il primo atto della finale playoff contro il Catania

L’attesa sta per finire. Ancora 24 ore di attesa e poi l’appuntamento sarà all’interno della Piscina Olimpionica di Crotone alle 18,30. L’Auditore attende l’Etna Wateropolo Catania per la gara d’andata della finale playoff che mette sul piatto la promozione in serie A2. Il settebello crotonese sogna lo storico approdo di categoria, e arriva al match contro i siciliani in grande spolvero fisico e mentale. Coach Arcuri ha tutto l’organico a disposizione, ma lo stesso tecnico non sottovaluta affatto le qualità degli avversari, già battuti nel corso della stagione regolare ma reduci da una impresa nei playoff che li ha galvanizzati. Nell’impianto crotonese previsto il pubblico delle grandissime occasioni, pronto a sostenere e spingere i crotonesi verso il traguardo della promozione. L’obiettivo dell’Auditore è quello di mettersi in una condizione di vantaggio in vista del ritorno in programma sette giorni dopo in Sicilia. E in caso parità dopo le due sfida, l’eventuale ‘bella’ si giocherà a Crotone.



In questo articolo: