Autobus dal Sud a Roma via da Tiburtina: Oliverio scrive alla Raggi

Da gennaio 2020 gli autobus provenienti dal Sud Italia per Roma non arriveranno più alal stazioen Tiburtina., Il Comune di Roma ha deciso di spostare il terminal alla Anagnina. Una scelta che penalizza i tanti viaggiatori che raggiungono la Capitale dal meridione. Per questo motivo il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha scritto una lettere alla sindaca della capitale Virginia Raggi.

“Mi corre l’obbligo segnalarLe – scrive Oliverio – che trasferire dalla stazione Tiburtina alla fermata Anagnina le autolinee in viaggio da e per le regioni del Sud è una scelta che provocherà gravi difficoltà a tutti coloro che si recano a Roma dal meridione e viceversa. L’utenza interessata è costituita per lo più da studenti, lavoratori e famiglie, oltre a viaggiatori che si spostano per motivi sanitari. Si tratta di categorie fragili che non dovrebbero essere sottoposte a ulteriori disagi. Pur comprendendo le ragioni alla base di tale scelta, le chiedo di voler rivedere la decisione in considerazione delle gravi difficoltà che creerebbe ai cittadini della Calabria”