Bentivegna o Scaramuzza? Incontro per il nome del nuovo teatro di Crotone

teatro comunale crotone, warner bentivegna, vincenzo scaramuzza

Linda Monte non molla. L’ex presidente della cooperativa ‘gettini di vitalba’ sollecita il cambio di denominazione al costruendo teatro comunale, intitolato, dopo un sondaggio online promosso dal Comune, a Warner Bentivegna, attore di teatro e divo della Rai (quando le fiction si chiamavano sceneggiati televisivi) nato nel 1931 a Crotone e morto settantasette anni dopo a Roma.

La Monte insiste per dedicare la nuova struttura, la cui apertura è slittata a dopo l’estate 2020, al maestro Vincenzo Scaramuzza, insigne pianista e compositore emigrato in Argentina dove fondò l’omonima accademia formando pianisti di fama mondiale come Martha Argerich, Daniel Barenboim, Bruno Leonardo Gelber, Fausto Zadra, Francisco Amicarelli e moltissimi altri. Nato nel 1885 a Crotone, nel rione Pescheria, si spense a Buenos Aires nel 1968.

Sul perché il nascente teatro comunale debba essere intestato a Scaramuzza, la Monte lo ribadirà oggi, sabato 25 maggio, in un incontro alla libreria Cerrelli in programma alle ore 18. Presenti il maestro professor Francesco Domenico Stumpo, il primo a chiedere nel 2015 l’intitolazione della struttura al musicista crotonese ‘dei due mondi’, ed il maestro Raffaele Zumpano. Inoltre una rappresentanza della famiglia di Scaramuzza ed altri cittadini impegnati nel mondo artistico e culturale della città ai quali non dispiacerebbe leggere sulla facciata dell’ex ospedale civile  ‘Teatro Scaramuzza’.