Bimba positiva: task force ricostruisce contatti, parenti positivi/asintomatici

COSENZA – Prosegue incessante il lavoro della task force dell’Asp di Cosenza che sta ricostruendo tutti i contatti della bambina positiva al coronavirus appartenente nella comunità senegalese ben radicata e integrata a Cosenza. Un lavoro eseguito con grande attenzione e massimo rispetto per la comunità straniera nonostante le difficoltà ad interagire per la lingua e le usanze. Per quanto riguarda i tamponi eseguiti sulle persone che sono entrate in contatto con la piccola, nove (genitori e parenti stretti della bambina) sono risultate positive, ma tutte asintomatiche, mentre gli altri sono in esecuzione. Anche il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, ieri ha chiesto di non creare allarmismi e preoccupazioni. Occhiuto è in stretto contatto con il Dipartimento prevenzione dell’Asp per monitorare la situazione contagi.



In questo articolo: