Bocciofila Papanice, da un mese nessuno ha riparato i danni dell’incendio

CROTONE – Ridare la luce alla bocciofila di Papanice. E’ quello che chiedono gli anziani della frazione di Crotone che non possono più utilizzare la struttura a seguito dei danni causati da un incendio il 19 settembre scorso. Incendio appiccato ai cassonetti della spazzatura le cui fiamme hanno poi danneggiato la bocciofila lasciandola al buio a causa della rottura di un cavo elettrico.

Cavo di circa due metri che nessuno, a distanza di un mese, ha ancora sostituito. A denunciarlo è il Comitato cittadino di Papanice che, per conto degli anziani, ha inviato una lettera nella quale rivela che in questo mese ci sono state diverse sollecitazioni al Comune di Crotone per far riparare il cavo e collegare l’elettricità alla bocciofila che, inoltre, ha ancora diversi danni strutturali a causa dell’incendio di settembre.
“Gli anziani – si legge nella lettera del Comitato – hanno sperato nel buon cuore del loro primo cittadino e dell’amministrazione comunale per ripristinare almeno l’elettricità del capo  scrivendo e sollecitando a questi stessi, ma ad oggi nulla è stato fatto. Questa bocciofila sopravvive in un territorio come quello di Papanice dove rappresenta un’oasi in mezzo ad un deserto arido”