Bonelli (Verdi): da De Magistris al Pd, il suicidio politico del centrosinistra

CATANZARO – “In Calabria si sta compiendo un suicidio politico che, grazie alla frammentazione e all’irresponsabilità del centrosinistra, consentirà al centrodestra, anzi alla destra a guida leghista, di vincere le prossime elezioni regionali senza fare campagna elettorale danneggiando il futuro della regione”. Lo affermano, in una nota congiunta, il coordinatore nazionale dei Verdi Angelo Bonelli e il commissario regionale Giuseppe Campana. “Quello che sta accadendo in Calabria – aggiungono – è inaccettabile e noi Verdi-‘Europa Verde’ ci sottraiamo a questo gioco alla divisione che non mette al centro il futuro della Calabria e della sua popolazione. Per noi è doveroso lavorare fino all’ultimo minuto utile per impedire il disastro ovvero consegnare nuovamente la Calabria alla Lega e per queste ragioni chiediamo, per il bene della Calabria, a De Magistris e al Pd di sospendere responsabilmente le proprie candidature alla presidenza della Regione per trovare una soluzione che unisca”. “Non si può riunificare la sinistra – sostengono ancora Bonelli (nella foto) e Campana – sulla frammentazione politica e sulle macerie di un territorio e dall’altro non si possono riproporre schemi e modalità politiche che hanno fatto perdere e faranno perdere il centrosinistra in Calabria creando ulteriori macerie e lacerazioni in un territorio già profondamente dolorante”.