Caccuri, muore operaio di Cerenzia schiacciato tra camion ed albero

CACCURI – Un operaio di 35 anni, Alessandro Belcastro, residente a Cerenzia è deceduto nel pomeriggio del 29 giugno in località Vignali, nel comune di Caccuri a causa di un incidente sul lavoro. L’operaio, verso le 16, era sceso dal camion che aveva condotto in un fondo privato dove doveva scaricare del materiale edile per eseguire dei lavori.  Il mezzo, per cause in corso di accertamento, ha iniziato a muoversi e l’uomo lo ha rincorso per fermarlo. Belcastro è riuscito anche ad aprire lo sportello del camion ma mentre stava salendo è rimasto schiacciato tra l’autoveicolo ed un albero. L’operaio, che lavorava per l’impresa di famiglia, è morto sul colpo.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco per il recupero della salma ed i carabinieri della compagnia di Petilia Policastro per svolgere i rilievi finalizzati ad accertare le cause dell’incidente. Il medico legale ha riscontrato che le lesioni sul corpo dell’uomo sono compatibili con la causa della morte e per questo il magistratodi turno, il sostituto procuratore Ines Bellesi, ha disposto la riconsegna della salma alla famiglia.