Cadavere a Isola, era di un rumeno di 39 anni morto per cause naturali

ISOLA CAPO RIZZUTO – Era di un uomo di nazionalità rumena, Augustin Ion di 39 anni, il cadavere rinvenuto il 30 settembre scorso in località “Fondo Concio” del Comune di Isola di Capo Rizzuto.  I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Crotone sono giunti alla sua identificazione dopo serrate indagini esperite a seguito del rinvenimento del corpo. A riconoscerlo – grazie ad alcune cicatrici sul corpo – è stata una sorella, che vive ad Isola Capo Rizzuto.  Ion, che risulta un senza fissa dimora, era deceduto da circa 5 giorni. L’ispezione cadaverica (la Procura della repubblica di Crotone non ha disposto autopsia) ha evidenziato che le cause della morte non sono attribuibili a violenze. Sono stati eseguiti degli esami tossicologici per evidenziare l’eventuale presenza di veleni.