Calcio dilettanti, il programma del fine settimana: l’Isola a caccia di conferme

L’Isola viaggia in direzione Paola. Una tappa importante per i giallorossi, reduci dalla vittoria contro il Locri e intenzionati a bissare il successo per confermarsi in quota playoff. Magari aggrappandosi nuovamente alla ‘linea verde’, che al ‘S.Antonio’ ha visto in grande evidenza i giovani Ventura e Zecchinello, a segno contro i reggini e prospetti da seguire con attenzione. Cerca disperatamente punti il Cotronei, ultimo della compagnia in coabitazione con la Bovalinese, chiamato a rialzare immediatamente la testa. I giallorossi sono però attesi da un impegno tutt’altro che agevole, visto che saranno ospiti della vicecapolista Reggiomediterranea. Una sfida sulla carta proibitiva, ma che Riolo e soci vogliono indirizzare a proprio favore per provare a svoltare la stagione.
PROMOZIONE Colpo di scena a Cutro: Enzo Leone ha rassegnato le dimissioni e non è più l’allenatore. Eppure, a dispetto della sconfitta dell’ultima giornata, i biancazzarri stavano lentamente risalendo la corrente tanto che la salvezza non è più utopia. Ora il Cutro, in attesa del nuovo coach, è atteso dalla trasferta di Acri. Anche la Caccurese è animata dal proposito di riscatto. I giallorossi giocheranno in casa del fanalino di coda San Marco. E questo potrebbe essere un ‘assist’ per i cugini cutresi, che così potrebbero ulteriormente staccare i rivali.
PRIMA CATEGORIA La sfida a distanza tra Scandale e Caraffa prosegue: la capolista è attesa dal Borgia, cliente insidioso e da prendere con le pinze, mentre il Caraffa gioca in casa contro il Girifalco, ultimo della classe e avversario oggettivamente ‘morbido’ per i catanzaresi. Sfida d’alta quota per il Rocca di Neto, che riceve nel proprio cortile il Maida, quarto della classifica per quello che diventa il match clou della giornata. Derby al Settore B tra il Real Fondo Gesù e San Mauro, mentre il Cirò Marina salirà sull’autobus in direzione Magisano. Turno di riposo per il Santa Severina.
SECONDA CATEGORIA E’ il giorno della sfida più attesa, quella tra Mesoraca e Taverna. In palio il primo posto, e la squadra crotonese proverà a sfruttare l’occasione per operare un sorpasso atteso da settimane. Al ‘Serravalle’ è atteso il pubblico delle grandi occasioni, con presenze in arrivo anche da Taverna. Turno casalingo per il Casabona, che all’Arone ospita il Prasar, mentre il Sofome, fresco della vittoria nel derby è atteso dalla trasferta di Albi. Per l’Atletico Belvedere, alla caccia disperata di punti, c’è la tappa di Gasperina. Riposa il Real Vaccarizzo.
TERZA CATEGORIA Il tentativo di fuga della Silana, che ha allungato il passo nello scontro diretto contro il Le Castella, prova a consolidare il primato nella tappa di Pallagorio contro il Puheriu. Trasferta comunque insidiosa in terra arbereshe, e alle spalle attende liete novelle il Papanice, che al ‘Lerose’ ospita un Torre Melissa galvanizzato dal primo acuto stagionale. Al Settore B di Crotone lo Sporting ospita il San Nicola Carfizzi, mentre a Cotronei il Real attende la visia della Crucolese.