Calcio, il calabrese Domenico Tedesco confermato alla guida dello Schalke

GELSENKIRCHEN, bundesliga, Champions, rossano, bocchigliero, mercedes, Hennes-Weisweiler-Akademie

GELSENKIRCHEN (GERMANIA) – Lo Schalke si tiene stretto Domenico Tedesco. Il giovanissimo allenatore di origine calabrese ha firmato il rinnovo fino al 2022. Tedesco, chiamato un anno fa a guidare la squadra di Gelsenkirchen, ha chiuso al secondo posto la sua prima stagione in Bundesliga centrando la qualificazione alla Champions.

Nato a Rossano da genitori di Bocchigliero, in provincia di Cosenza, dove ha vissuto nei suoi primi anni di vita, Tedesco è sposato e ha un figlio. All’età di due anni si è trasferito in Germania con la famiglia, dove il padre ha trovato impiego nella stamperia della Esslinger Zeitung. Ha un fratello, Umberto, calciatore nelle serie inferiori tedesche.

Laureato in ingegneria industriale e un master in gestione dell’innovazione ed un passato alla Mercedes, il responsabile tecnico dello Schalke ha completato il corso per allenatori della Federazione calcistica della Germania presso la Hennes-Weisweiler-Akademie, risultando il miglior studente del suo corso con una valutazione finale di 1.0, davanti a Julian Nagelsmann e Alexander Nouri.