Calcio, la Figc proroga i prestiti dei calciatori fino al 31 agosto

La Figc ha ufficialmente prorogato tutti i prestiti dei calciatori fino al 31 agosto di quest’anno. Niente più scadenza al 30 giugno, quindi, per consentire ai giocatori in prestito di completare regolarmente la stagione nelle loro attuali squadre. La norma, ufficializzata dalla Federazione con un comunicato, vale per tutti i calciatori legati con la formula del prestito alle loro attuali squadre. La regola vale sia per gli atleti trasferiti a titolo temporaneo con obbligo di riscatto, sia con diritto.

Diverso il discorso per i giocatori in scadenza di contratto il 30 giugno. In questo caso la proroga al 31 agosto è consentita solo nel caso ci sia un accordo tra le parti, ossia tra il calciatore in scadenza e la società di appartenenza. Senza una nuova intesa per prolungare l’accordo di due mesi, il calciatore sarà ugualmente svincolato il 30 giugno