Calciomercato, per l’attacco idea Bonazzoli. Nel mirino del Crotone anche Anderson e Brugman

Il mercato comincia ad entrare nel vivo. Il Crotone ha una lista della spesa piuttosto corposa, ma al momento nessuna operazione è in dirittura d’arrivo. Il lavoro però è intenso e gli operatori di mercato sono pronti ad affondare i colpi nei prossimi giorni.

Sotto osservazione tutti i reparti, con un occhio di riguardo all’attacco, che attende l’implementazione di un profilo in grado di garantire quei gol che sono colpevolmente mancati fin qui: appena 16 quelli realizzati, con punti interrogativi legati a Siligardi, Dragus e Rojas, le alternative dei titolari che hanno steccato per differenti motivi. Con Messias unica fonte di sopravvivenza, in attesa che Riviere e Simy producano segni di vitalità fin qui offuscati.
I nomi che occupano l’agenda degli operatori di mercato sono davvero tanti: da Pinamonti, anche se Conte avrebbe posto il veto sulla cessione, fino ad arrivare a Federico Bonazzoli, classe ’97 di proprietà della Sampdoria ma in prestito al Torino, dove però ha trovato poco spazio. Nell’elenco anche Leonardo Mancuso, anche se l’Empoli non avrebbe intenzione di cederlo. Sul fronte estero, la pista seguita è quella che conduce a Grbic, austrico del Lorient, 24enne con una buona percentuale realizzativa e voglia di misurarsi in un torneo competitivo come la serie A. E poi si prova a tenere vivi i contatti per Gaston Brugman, fantasista uruguaiano del Parma, ex Palermo e Pescara.
Tra i candidati c’è anche Djavan Anderson, olandese con orgini giamaicane e surinamesi. Un difensore all’occorrenza anche centrocampista che nella Lazio ha trovato poco spazio, ma che potrebbe fare al caso del Crotone.
Ad avere bisogno di arricchimento è naturalmente la difesa, e tra i profili individuati per apportare rinforzi c’è Bosko Sutalo è un difensore di proprietà dell’Atalanta classe 2000, poco impiegato a Bergamo ma evidentemente stuzzicato dall’idea di giocare altrove con maggiore continuità.
Il Crotone potrebbe riportare in Italia Aljaž Struna, giocatore sloveno attualmente in forza agli americani del Houston Diamond, ma in passato anche protagonista in Italia con le maglie del Varese, Carpi e Palermo, dove ha giocato fino al 2019 prima di volare negli Usa.
Ci sarà parecchio lavoro anche in uscita. Gli indiziati principali sono Gomelt, Mustacchio e Crociata, ma ‘rischiano’ anche Siligardi e Dragus.