Cirò Marina, cade in un pozzo: salvato dai pompieri

CIRO’ MARINA – I vigili del fuoco del distaccamento di Cirò Marina hanno tratto in salvo un uomo di 58 anni che era caduto in un pozzo  profondo 12 metri. E’ accaduto poco dopo mezzogiorno di lunedì 2 settembre in via Cronin, nel centro abitato della cittadina. L’uomo stava effettuando alcuni lavori al recinto della propria abitazione quando è scivolato all’interno del pozzo della profondità di circa 12 metri con la presenza d’acqua. 

Sul posto è giunta subito una squadra di pompieri del distaccamento di Cirò Marina. Immediatamente un vigile del fuoco si calava nel pozzo per i primi soccorsi, mentre il capo reparto allertava la sala operativa richiedendo sul posto anche due unità SAF (Speleo Alpino Fluviali) specialisti in questo tipo d’interventi, ed un’autoscala. Non poche sono state le difficoltà dell’intervento dovute anche alla vicinanze nella zona dell’operazione di cavi elettrici che rendevano difficile le manovre dell’autoscala, usata per il recupero del ferito.
Effettuata il recupero l’uomo veniva soccorso dai sanitari del 118 presenti durante tutta l’operazione. Sul posto, per i rilievi del caso i Carabinieri e l’ispettorato del lavoro.