Comune Crotone, 199 assunzioni in 3 anni. Riorganizzati i settori: nasce quello dell’ambiente

CROTONE – Quasi duecento nuovi dipendenti comunali per portare la macchina amministrativa del Comune a livelli normali. È questo il piano di fabbisogno triennale del personale che la giunta comunale guidata dal sindaco Vincenzo Voce, ha approvato il 20 aprile 2021.
“Un evento storico” lo ha definito proprio il primo cittadino spiegando che il Comune di Crotone “merita struttura amministrativa importante mentre negli ultimi 20 anni ha visto il depotenziamento degli uffici”.

Sandro Cretella
Sandro Cretella

La delibera sul fabbisogno del personale nel triennio 2021-2023 si accompagna anche ad una riorganizzazione generale degli uffici comunali approvata sempre nella giornata del 20 aprile dalla giunta. A lavorare su entrambi i fronti è stato l’assessore al personale Sandro Cretella: “Una vera e propria rivoluzione – ha detto – che questa amministrazione comunale ha progettato e che adesso deve realizzare”. Cretella in oltre un’ora di conferenza ha presentato i dettagli della doppia operazione (che troverete con tutti i dati su il Crotonese di venerdì 23 aprile).

Piano assunzioni

I numeri principali. Il Comune di Crotone ha attualmente 196 dipendenti mentre, in base alle normative vigenti, dovrebbe averne 490. La struttura risorse umane ha previsto, di poter assumere 199 dipendenti tra 2021 e 2023 per una spesa complessiva sui tre anni quantificata in 5 milioni di euro.
Le assunzioni (81 nel 2021, 64 nel 2022 e 54 nel 2023) saranno espletate tramite concorso oppure attingendo a graduatorie di altri enti o da mobilità. Sono previste 121 assunzioni a tempo pieno ed indeterminato, 58 a tempo parziale ed indeterminato, 4 a tempo determinato, 7 attraverso il bando statale della funzione pubblica e 9 tirocinanti.
“E’ stata sfruttata l’intera capacità assunzionale in rapporto alla capacità finanziaria e questo consentirà di avere quasi duecento nuove figure professionali. Naturalmente in corso d’opera prevediamo ulteriori risorse finanziarie per la conversione dei rapporti part – time a tempo pieno. E’ un piano che tiene conto di tutte le esigenze e le problematiche che abbiamo riscontrato e prevede il riavvio della macchina amministrativa, l’espletamento di concorsi in città ed anche lo scorrimento delle graduatorie degli eventuali idonei” ha detto l’assessore Cretella.

Riorganizzazione uffici comunali

La riorganizzazione degli uffici comunali prevede la creazione di 8 settori (erano sette) con una razionalizzazione delle funzioni. Le novità sono le competenze in materia di programmazione comunitaria affidate al settore affari generali (“è la prima volta che si crea un ufficio del genere a Crotone” ha detto Cretella), una struttura centralizzata per tutte le riscossioni in capo al settore risorse strategiche e personale, l’istituzione di un ufficio per il pronto intervento h24 nel settore opere pubbliche.
La giunta ha deciso anche la creazione di un nuovo settore (il 6) dedicato esclusivamente all’ambiente che avrà un suo dirigente da reclutare entro l’anno. E’ stata anche creata una unità operativa autonoma per l’Antica Kroton dedicata alla gestione del progetto con un dirigente part time e figure specialistiche a supporto.