Comune ed Ordini, il Palazzo apre le porte ai giovani professionisti

CROTONE – “Il Comune di Crotone si apre ai giovani professionisti con una formula innovativa che consentirà un’esperienza formativa sul campo ed allo stesso tempo l’occasione di valorizzare tante risorse della nostra città”. Lo ha detto il sindaco in merito alla stipula dei protocolli d’intesa tra il Comune e gli Ordini professionali per l’accesso dei giovani professionisti agli stage formativi presso l’Ente.

La firma è stata apposta oggi pomeriggio nel corso di un incontro nella sala Giunta. Da una parte il sindaco Ugo Pugliese, gli assessore ai Lavori pubblici Giuseppina Felice, all’Urbanistica Nino Crugliano ed il dirigente del settore Giuseppe Germinara; dall’altra i presidenti dell’Ordine degli ingegneri Antonio Grilletta, degli architetti Danilo Arcuri, dei commercialisti Domenico Arcuri, degli avvocati Tommaso Vallone, degli agronomi Enzo Talotta e del Collegio dei geometri Anna Maria Oppido

Gli stage formativi sono destinati a professionisti under 35. Il Comune li accoglierà negli uffici dei vari settori per un periodo di sei mesi ciascuno, reiterabili per ulteriore sei mesi. L’obiettivo è quello di arricchire il loro percorso professionale con l’acquisizione di conoscenze delle procedure tecnico-amministrative adottate dal Comune, fornendo al contempo supporto all’espletamento delle attività degli uffici.

“La collaborazione tra Comune e Ordini professionali favorisce per un verso la possibilità per l’amministrazione di confrontarsi con nuove e qualificate professionalità e per altro verso di consentire ai giovani professionisti di completare il loro percorso formativo agevolando le loro scelte professionali” ha dichiarato l’assessore Giuseppina Felice, che ha curato la fase di concertazione a monte della stipula dei protocolli.