Comune, il commissario Costantino: ‘non farò perdere risorse alla città’

CROTONE – “Voglio, nei limiti di quello che può fare un commissario, cercare di non interrompere in maniera brusca il rapporto che l’amministrazione comunale precedente ha intrapreso con i cittadini”. Lo ha detto il commissario prefettizio del Comune, Tiziana Giovanna Costantino, fresca di nomina da parte del prefetto Tiziana Tombesi, che giovedì mattina si è presentata alla stampa crotonese.

Sarà ordinaria amministrazione quella che porterà avanti il commissario che condurrà l’attività amministrativa fino alle prossime elezioni comunali, ma non farà mancare, ha precisato, il controllo su ciò che è stato fatto e su ciò che si andrà a fare: “Mi impegnerò per non fare perdere risorse al territorio, altrimenti non c’è sviluppo e occupazione. Quindi la prima cosa che farò è dare priorità a progetti che meritano. Oltretutto, anche se al momento non ho chiaro l’organigramma del Comune, l’obbiettivo è quello di garantire la funzionalità dell’ente in questi mesi e mi riservo di verificare la situazione di ogni singola persona che svolge una funzione qui dentro, tenendo presente questo obbiettivo. Allo stesso modo, effettuerò un lavoro di analisi sulle partecipate, ma se le scelte sulle nomine da parte del sindaco sono legittime non posso intervenire. Chiaramente mi baserò sui risultati conseguiti per prendere le mie decisioni”.

Infine, il commissario ha annunciato che farà di tutto per dare ai crotonesi un Natale con le luminarie e l’Albero utilizzando, ha precisato “le risorse del Comune, senza sponsor”.