Controlli nei locali pubblici di Roccabernarda: una denuncia ed una licenza a rischio

Controlli a Roccabernarda

Continua l’attenzione delle forze dell’ordine dei confronti del territorio di Roccabernarda, come disposto dal Prefetto di Crotone in seguito ai molteplici atti vandalici ed intimidatori verificatosi negli ultimi mesi. Nell’ambito dei servizi coordinati tra i Carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, la divisione Pasi della Questura di Crotone e personale del Servizio igiene alimenti e nutrizione dell’Asp di Crotone,  sono state svolte ispezioni nei principali locali pubblici e circoli privati del territorio, al fine di verificare il rispetto della normativa vigente in materia.

Molteplici le violazioni, soprattutto di circoli privati, emerse dai controlli amministrativi: per due circoli privati oggetto di controllo, in assenza dei requisiti per la sorvegliabilità, sarà proposta la revoca della licenza all’autorità competente, ovvero il sindaco, mentre per uno dei bar di quel centro, è stata avviata la procedura per la sospensione della licenza per motivi di ordine pubblico e sicurezza dei cittadini.

I Carabinieri della stazione di Roccabernarda hanno, inoltre, deferito un 32enne che, durante un controllo all’interno di un bar,  si è rifiutato di declinare le proprie generalità ai militari operanti.