Coronavirus: 2 nuovi contagi a Crotone, ma in 116 hanno superato la quarantena. Oltre mille guariti in più in Italia

Aumentano ancora i casi di contagi da covid 19 in Calabria. Il bollettino della Regione Calabria del 18 marzo 2020 ne registra 129: sono +15 rispetto a ieri con un balzo a Catanzaro (+6) e Cosenza (+4). Se sul totale non ci sono differenze, si registrano discrasie tra i numeri dati da Protezione civile, Regione Calabria e Asp di Crotone riguardo ai casi di positività nella nostra provincia. Per la Protezione civile sono 23, per l’Asp di Crotone 21, per la regione 19. Rispetto al dato di martedì 17 marzo si evidenzia, per Crotone, un aumento comunque di due casi in tutti e tre i bollettini.

I dati dell’Asp

L’Azienda Sanitaria di Crotone comunica che il numero complessivo dei casi positivi, al 18 marzo, è salito a 21, dei quali 4 ricoverati presso il presidio ospedaliero ‘San Giovanni di Dio’, 4 presso il ‘Pugliese-Ciaccio’ di Catanzaro, 13 in isolamento domiciliare. Il numero dei soggetti sottoposti a sorveglianza sanitaria domiciliare è attualmente pari a 328. Di buono c’è che 116 persone hanno concluso senza conseguenze il periodo di sorveglianza domiciliare. Anche in questo caso i numeri forniti sono diversi a seconda dei bollettini emanati.

I dati della Regione

Dalla Regione Calabria, infatti, viene comunicato che ad oggi sono stati effettuati 1.434 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 129 (+15 rispetto a ieri), quelle negative sono 1.305. Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 10 in reparto; 3 in rianimazione; 13 in isolamento domiciliare
  • Cosenza: 16 in reparto; 4 in rianimazione; 11 in isolamento domiciliare
  • Reggio Calabria: 15 in reparto; 4 in rianimazione; 25 in isolamento domiciliare; 2 guariti; 1 deceduto
  • Vibo Valentia: 6 in isolamento domiciliare
  • Crotone: 4 in reparto; 15 in isolamento domiciliare

I soggetti in quarantena volontaria in tutta la regione sono 4.996, così distribuiti: Cosenza: 1.250, Crotone: 327, Catanzaro: 471, Vibo Valentia: 587, Reggio Calabria: 2.361. Le persone giunte in Calabria negli ultimi quattordici giorni che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 8908.

I dati della Protezione civile

Nel bollettino nazionale i casi di contagi in Calabria sono: Cosenza 31, Reggio Calabria 47, Catanzaro 20, Vibo Valentia 8 e Crotone 23.
La notizia più importante è che in Italia sono 4.025 le persone guarite dopo aver contratto il coronavirus, 1.084 in più di ieri (erano 2.941). Lo ha detto il commissario per l’emergenza Angelo Borrelli durante la conferenza stampa alla Protezione Civile. Ieri il dato giornaliero sui guariti era di 192. Sono complessivamente 28.710 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a martedì di 2.648. Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – ha raggiunto i 35.713. Nel bollettino del 18 marzo  mancano i dati della Campania. Sono 2.257 i malati ricoverati in terapia intensiva, 197 in più rispetto a ieri. Di questi 924 sono in Lombardia. Il dato è stato fornito in conferenza stampa alla protezione civile. Dei 28.710 malati complessivi, 14.363 sono poi ricoverati con sintomi e 12.090 sono quelli in isolamento domiciliare.Sono 2.978 le vittime del coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a martedì di 475 (erano 2.503). Ieri l’aumento era stato di 345.