Coronavirus, sospetto caso all’ospedale San Giovanni di Dio

autisti 118, sanità calabrese, piano di rientro, commissario cotticelli, nicola morra, antimafia

CROTONE – Sospetto caso di coronavirus all’ospedale civile di Crotone. L’allerta è scattata stamani quando è giunta al pronto soccorso un’ambulanza con a bordo una donna proveniente dall’estero e con la febbre a trentotto. Sia la paziente che i sanitari sul mezzo avevano il viso coperto con la mascherina, una scena che ha scatenato il panico nei presenti, molti dei quali si sono subito allontanati.

La donna, una ragazza tornata da poco da una crociera a Dubai, negli Emirati Arabi, è stata ricoverata a medicina d’urgenza e posta in isolamento, secondo il protocollo di sicurezza imposto dal ministero della salute in questi casi. Misure precauzionali poiché al momento si tratta solo di un sospetto caso riconducibile alla pandemia che dalla Cina si sta allargando in altri stati. Il dubbio sarà sciolto quando arriveranno i risultati delle analisi effettuate sulla paziente da Catanzaro.

Nel frattempo, sarebbe il caso che la gente non andasse in escandescenze. La febbre e la provenienza dall’estero non fanno per forza un caso di coronavirus.