Coronavirus, ‘un errore annunciare provvedimenti in diretta facebook’

ROMA- “La situazione è sicuramente senza precedenti. Ma non è accettabile proprio per questo e per la delicatezza e l’impatto dei provvedimenti presi che il Presidente del Consiglio abbia annunciato l’ultimo provvedimento attraverso la sua pagina Facebook”. È quanto dichiara la componente Pluralismo e Libertà
all’interno della Fnsi, la Federazione nazionale della stampa italiana.

”Doveva farlo dalla sala stampa – spiega – proprio per dare la possibilità ai giornalisti di poter fare domande su una vicenda che sta mettendo in ginocchio il paese. Ma diciamo di più: doveva farlonon tanto e non solo per il rispetto che si deve all’informazione ma per tutti gli italiani che o sono in prima linea nella lotta al Covid 19 o a casa a vivere un dramma senza precedenti. Ma poteva fare anche un’altra cosa: intervenire attraverso le reti del Servizio pubblico spiegando il perché di questa scelta con l’eccezionalità del momento. Tutti avrebbero capito”.

”Ci auguriamo pertanto – conclude Pluralismo e Libertà – che tutte le istituzioni che rappresentano la categoria facciano sentire la loro voce e capire che un precedente del genere non può essere tollerato. In questo momento in cui il paese è fermo gli italiani chiedono due cose: che si debelli il contagio e che ci sia un’informazione puntuale, seria ed equidistante. Non possiamo permetterci che venga calpestata”.