Costruzione abusiva e alimenti avariati sequestrati dai carabinieri forestale a Cutro

CUTRO – Una costruzione abusiva, non ancora ultimata, è stata scoperta a Cutro  dai Carabinieri forestale durante un un servizio di controllo alle attività produttive nell’ambito dell’emergenza Covid-19 effettuato dai militari delle stazioni di Crotone, Petilia Policastro e di Cirò. Sospettando che una struttura dell’azienda fosse verosimilmente abusiva, i carabinieri forestale hanno proceduto a fare degli accertamenti presso l’ufficio tecnico comunale, da cui è emersa l’assenza di atti legittimanti la realizzazione. Il fabbricato, non ancora ultimato, che si sviluppa su una superficie di 14 metri x 5 metri ed ha un’altezza massima di 4 metri, è stato posto sotto sequestro. 

Nel corso del controllo sono stati trovati anche derrate avariate. I militari hanno fatto intervenire il Servizio igiene degli alimenti e produzione zootecniche dell’Azienda sanitaria provinciale che ha provveduto al sequestro cautelativo di prodotti caseari, salumi e olive in cattivo stato di conservazione, pari a oltre 60 kg.

Il titolare dell’attività imprenditoriale, un 56enne di Cutro, è stato denunciato. I sequestri sono già stati convalidati dall’Autorità giudiziaria.