Cotronei, sorpreso a smaltire eternit nei pozzetti di acque reflue

COTRONEI – I carabinieri della locale Stazione hanno deferito all’Autorià giudiziaria un 67enne del luogo, amministratore di una ex società cooperativa agricola. L’uomo è stato sorpreso in località Prato mentre riempiva i pozzetti utilizzati per lo scolo delle acque reflue di eternit – materiale contenente amianto, sostanza altamente cancerogena – proveniente dallo smantellamento del tetto dell’azienda. L’area e i capannoni sono stati posti a sequestro.