Cotronei, a Steven Tyler la cittadinanza onoraria

Cotronei – Il comune silano ha il suo primo cittadino onorario illustre. Si tratta della rock star mondiale Steven Tallarico in arte Steven Tyler, indiscusso leader del gruppo americano Aerosmith. Su proposta dell’assessore al turismo Giuseppe Pipicelli, che aveva avviato l’iter nel 2008, il sindaco di Cotronei Mario Scavelli ha consegnato a Tyler il prestigioso encomio all’indomani del concerto che gli Aerosmith hanno tenuto a Venezia presso il parco San Giuliano alla presenza di oltre 35 mila fans provenienti da tutta Italia e nazioni vicine.
“Siamo finalmente riusciti a coronare un sogno – commenta Pipicelli – Durante le sue numerose visite in Italia negli anni precedenti a nessuno era venuto in mente di riconoscergli i meriti ottenuti su scala internazionale. Steven oltre ad essere uno degli italoamericani più conosciuti e apprezzati al mondo è una persona semplice, genuina e legata alla famiglia.

Cotronei – Il comune silano ha il suo primo cittadino onorario illustre. Si tratta della rock star mondiale Steven Tallarico in arte Steven Tyler, indiscusso leader del gruppo americano Aerosmith. Su proposta dell’assessore al turismo Giuseppe Pipicelli, che aveva avviato l’iter nel 2008, il sindaco di Cotronei Mario Scavelli ha consegnato a Tyler il prestigioso encomio all’indomani del concerto che gli Aerosmith hanno tenuto a Venezia presso il parco San Giuliano alla presenza di oltre 35 mila fans provenienti da tutta Italia e nazioni vicine.
“Siamo finalmente riusciti a coronare un sogno – commenta Pipicelli – Durante le sue numerose visite in Italia negli anni precedenti a nessuno era venuto in mente di riconoscergli i meriti ottenuti su scala internazionale. Steven oltre ad essere uno degli italoamericani più conosciuti e apprezzati al mondo è una persona semplice, genuina e legata alla famiglia. Lo abbiamo ufficialmente invitato in occasione del centenario delle cugine Stella e Rosa, previsto per il prossimo mese di ottobre a Cotronei, speriamo possa farci un ulteriore regalo. Per il momento ci godiamo quest’altro piccolo tassello di un progetto che ancora continua e che vede altri progetti collaterali ad esso legati”.