Cotronei strade dissestate, disabile denuncia: non posso uscire di casa

COTRONEI – “Io da solo non posso più uscire da casa perché le strade del mio paese sono tutte dissestate”. A dirlo è Luca Garofalo, 31 anni, disabile. Luca è una persona molto attiva nel comune di Cotronei tanto che è stato assessore ed è ancora consigliere comunale. Nel passato gareggiava con le handbike. Per essere autonomo si era comprato anche uno speciale motorino per recarsi in paese o al lavoro.

Adesso, però, si sta trovando di fronte ad un ostacolo insormontabile per lui: le condizioni delle strade interne di Cotronei. Nel video che ci ha inviato si vede cosa è costretto a superare ogni volta che esce di casa.  “Sono caduto già due volte, mi sono fatto male alla spalla ed ho dovuto prendere un mese di malattia al lavoro” dice Luca che aggiunge: “Siccome mi piace muovermi in paese avevo comprato uno di quei motorini per disabili: in una delle cadute si è rotto ed l’ho mandato a riparare. Dovrebbe essere pronto in questi giorni, ma sinceramente ho paura ad uscire: il mio paese me è diventato invivibile”.

Le condizioni delle strade. secondo quanto dice Garofalo, sono peggiorate a Cotronei anche a seguito di lavori fatti male: “Le strade sono poco praticabili per i pedoni e non accessibili ai disabili. In via Vallone delle Pere, che è la strada principale di Cotronei, – dice il 31enne – è stato finito un lavoro lasciando una buca enorme dalla quale io non riesco ad uscire se ci vado con il motorino”.

Luca Garofalo spiega di aver già chiesto interventi al Comune: “Ho protocollato una richiesta il 24 ottobre 2019 ma ancora nulla di fatto. Ho inviato lettere e messaggi al Comune. E’ venuto l’ufficio tecnico, ma non è stato riparato nulla”.