Covid, Calabria: aumentano i ricoveri, 11 i pazienti in terapia intensiva

CATANZARO – Sempre in crescita, ma in leggero calo rispetto a ieri, i nuovi contagi da Covid-19 in Calabria. Nelle ultime 24 ore, riporta il bollettino giornaliero della Regione Calabria, sono state riscontrate 196 positività (ieri erano 234) a fronte di 2.655 persone testate con 3.267 tamponi. L’incidenza è al 7,38%. I nuovi casi sono suddivisi tra Cosenza 51, Catanzaro 57, Crotone 3, Vibo Valentia 1, Reggio Calabria 84. In crescita anche i ricoverati: in terapia intensiva sono 11 (+2) e in malattie infettive 120 (+3); gli isolati a domicilio sono 2.373 (+174). I casi attivi sono 2.504 (+179) e i guariti 1.785 (+17). Le vittime 111.

Dall’inizio della pandemia, i positivi sono 4.400 con 263.352 soggetti testati e 266.246 tamponi. Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi sono distribuiti tra Cosenza casi attivi 717 (44 in reparto, 5 in terapia intensiva, 668 in isolamento domiciliare); casi chiusi 636 (597 guariti, 39 deceduti). Catanzaro casi attivi 298 (28 in reparto, 2 in terapia intensiva. 268 in isolamento domiciliare), casi chiusi 337 (301 guariti, 36 deceduti); Crotone casi attivi 71 (in isolamento domiciliare); casi chiusi 161 (155 guariti, 6 deceduti). Vibo Valentia casi attivi 37 (5 ricoverati, 32 in isolamento domiciliare); casi chiusi 122 (116 guariti, 6 deceduti). Reggio Calabria casi attivi 1149 (43 in reparto, 4 in terapia intensiva, 1102 in isolamento domiciliare); casi chiusi 523 (500 guariti, 23 deceduti). Altra Regione o Stato casi attivi 232 (in isolamento domiciliare); casi chiusi 117 (116 guariti, 1 deceduto).

Bollettino Regione Calabria 28 ottobre 2020