Covid, chiuse per precauzione le scuole di Roccabernarda ed il polo di Petilia

CROTONE – A causa di un caso di positività a Roccabernarda resteranno chiuse tutte le scuole del Comune ed anche il liceo scientifico di Petilia Policastro dove frequenta la figlia dell’uomo risultato contagiato. La decisione è stata  presa dai sindaci di Roccabernarda, Nicola Bilotta, e di Petilia Policastro, Amedeo Nicolazzi in attesa che si conoscano gli esiti dei tamponi sui contatti diretti dell’uomo- che è asintomatico – tra cui le due figlie: una frequenta le scuole medie a Roccabernarda e l’altra il liceo scientifico di Petilia Policastro. La moglie dell’uomo – già sottoposta a tampone – è risultata negativa. La famiglia, comunque, si trovava in isolamento già da alcuni giorni.

Nel frattempo il sindaco di Roccabernarda ha comunicato che “tutti gli ambienti scolastici saranno sanificati e resi sicuri rispettando tutte le disposizioni relative al CoronaVirus”.

Il sindaco di Petilia Policastro ha comunicato sul suo profilo facebook che “da giorno 19.10 per motivazioni igienico-sanitarie, le lezioni per gli studenti del liceo scientifico Raffaele Lombardi Satriani sono sospese fino a data da destinarsi. Per gli studenti verrà attivata la didattica a distanza come da disposizione ministeriale”. Inoltre, la dirigente dell’Istituto ‘Margherita Hack’ di Cotronei ha disposto la chiusura della scuola e l’avvio della didattica a distanza per gli studenti delle sedi di Cotronei e Petilia Policastro.