Crotone, annuncia il suicidio con un sms al prete: donna salvata dalla polizia

spara da balcone, vibo valentia

CROTONE – La conoscenza delle situazioni sociali da parte di un prete e la prontezza dei poliziotti della Squadra Volante hanno permesso di salvare una donna di Crotone che voleva suicidarsi. E’ accaduto lunedì pomeriggio quando al parroco della chiesa di San Domenico è arrivato un sms: “Sono stanca di questa vita”. Il prete, consapevole della situazione che stava vivendo la donna, ha saputo subito interpretare quel messaggio disperato ed ha chiesto l’intervento della polizia spiegando l’accaduto e fornendo alla Sala operativa della Questura di Crotone tutte le indicazioni necessarie. per provare a rintracciare la donna. 

Intanto, una pattuglia della Squadra Volante, aveva raggiunto l’abitazione della donna prendendo contatti con i familiari che, in un primo tempo, riuscivano a contattare la donna telefonicamente, senza però riuscire a sapere dove si trovasse la stessa. Una telefonata che, però, risultava determinante per le ricerche. 

Infatti, i poliziotti della sala operativa, proprio partendo da quell’ultima conversazione individuavano la cella telefonica più vicina alla posizione della donna. Quindi, individuando il segnale gps della scatola nera collegato alla polizza assicurativa ed incrociando i dati, riuscivano a trovare l’auto nella località Le Cannella dove, nel frattempo, era stata inviata una pattuglia della Squadra Volanti. Gli agenti grazie ai dati forniti dalla sala operativa riuscivano a trovare l’auto danneggiata nel tentativo probabilmente di lanciarsi dalla scogliera. All’interno del veicolo c’era la donna che si era chiusa dentro. Gli agenti hanno iniziato a parlarle ed a farla sfogare riuscendo ad ottenerne la fiducia e convincendola, dopo molto tempo, a togliere le sicure e farsi soccorrere grazie anche all’intervento del Suem 118. La donna, in stato di shock, è stata portata all’ospedale di Crotone.