Crotone, cede il manto stradale su via IV Novembre

CROTONE – La pioggia estiva ha causato il cedimento di una parte di asfalto in via IV Novembre. Il tratto caduto è quello relativo ai lavori di adeguamento del sistema fognario. Un lavoro, iniziato nel 2015 costato 320 mila euro, non fatto proprio a regola d’arte considerato che tutto il tratto stradale che da corso Matteotti (dalla rotatoria della chiesa di San Domenico a quella della chiesa di Santa Rita) fino a via Iv Novembre (altezza del Palamilone) è tutta una serie di dossi e cedimenti che mettono a rischio chi vi transita.

Il cedimento avvenuto martedì 16 luglio era, insomma, annunciato. Peraltro il Comune di Crotone non può neppure rivalersi sull’azienda che ha realizzato l’opera in quanto questa è fallita. Nel 2017 era stato rifatto il manto stradale ma i problemi di cedimento (solo nel tratto scavato per la posa di enormi tubi) erano proseguiti creando una sorta di montagne russe sulle quali si continua a far transitare le auto.

Sul posto ci sono gli agenti della polizia locale che stanno gestendo il traffico in attesa di capire se bisognerà chiudere la strada oppure segnalare solo il cedimento.