Crotone, danneggiano auto: individuati con la videosorveglienza

polizia di Stato, Squadra Volanti

CROTONE – Due ragazzi G. S., 17 anni  e G. A. 28 anni che sono stati denunciati per danneggiamento aggravato in concorso. La denuncia si riferisce ad un fatto avvenuto il 7 maggio quando venne danneggiata un’auto parcheggiata in via Vittorio Emanuele a Crotone. In seguito all’accaduto la proprietaria ha presentato denuncia . Le indagini hanno portato ad individuare due persone. Grazie all’acquisizione di immagini da circuiti di videosorveglianza, hanno riconosciuto uno dei due responsabili. Si trattava del ragazzo minorenne che dopo essere stato invitato presso gli Uffici della Questura, accompagnato dalla madre, alla visione delle immagini ha ammesso le sue responsabilità asserendo di essere stato contattato dal proprio cugino, G. A., attualmente al regime degli arresti domiciliari, per danneggiare l’auto. Motivo dell danneggiamento sarebbero delle controversie rimaste insolute tra G. A. ed il marito della vittima, anch’essi parenti tra di loro.