Crotone, debutta l’adattamento teatrale di ‘Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia’

CROTONE – Debutta giovedì 5 dicembre al teatro della Maruca “Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia”, nuova produzione di Teatro Rossosimona che ritorna al teatro di impegno civile per la compagnia Teatro Rossosimona. La nuova produzione è tratta dal libro omonimo di Bruno Palermo: “Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia” che racconta 108 storie di bambini uccisi dalle mafie in Italia. Curatore della trasposizione drammaturgica, interprete e regista della pièce è Francesco Pupa, da anni vicino alla compagnia fondata e diretta da Lindo Nudo nel 1998 che fin dagli esordi ha fatto dell’impegno civile la sua cifra stilistica. Pupa ha selezionato otto delle 108 storie contenute nel volume per farne uno spettacolo in cui si racconta il vero volto della mafia. Come hanno spiegato in un articolo pubblicato su il Crotonese del 3 dicembre, Francesco Pupa e Bruno Palermo lo spettacolo ribadisce l’intento del libro e lo rafforza spiegando che mafiosi non hanno codici d’onore e per i loro loschi affari non guardano in faccia ad alcuno. Neppure ai bambini.

Lo spettacolo andrà in scena dal 5 al 7 dicembre alle ore 21,30. Previste anche due matinée. Hanno contribuito alla realizzazione della pièce Angelo Gallo (scenografia e disegno luci), Jacopo Andrea Caruso (responsabile tecnico), Francesco Franco (tecnico di palcoscenico), Stefania Scola (aiuto regia) e Francesco Aiello (collaborazione artistica). Direttore di produzione è Lindo Nudo.

Leggi l’articolo completo su il Crotonese del 3 dicembre: trovi il giornale in edicola o in edizione digitale