Crotone, dolce sconfitta per preparare la festa

Festa rinviata. Il Crotone perde  con il Cesena dell’ex Massimo Drago e rimanda ancora la festa promozione. Il quinto ko stagionale arriva alla fine di una gara dai due volti. Primo tempo inguardabile deglimuominindi Juric che fa un turnover cesena5abbondante, inserendo Balasa, Paro, Capezzi, Zampano e Stoian. Riposano Palladino, Claiton e Martella, e in attacco con Ricci e Budimir c’è Stoian a partire dall’inizio.

Corda salva subito la sua porta, ma poi deve capitolare all’ex Ciano che prima su punizione al 17′ sblocca la sfida e poi raddoppia al 22′ in mischia. Gli uomini di Juric non riescono a prendere le misure agli avversari, che sfondano da tutte le parti, e il tecnico croato osserva perplesso la prova impalpabile di tutti i suoi ragazzi.

Solo  nel finale di tempo si vede la squadra rossoblu: prima Ricci sporca i guanti di Gomis ma soprattutto dopo Stoian dribbla mezza squadra ma arrivato davanti a Gomis strozza la conclusione facilitando l’intervento dell’ex portiere rossoblù.

Nella ripresa va in campo un altro Crotone. Dopo due mesi e mezzo di stop si rivede Yao, che prende il posto di Balasa e regala maggiore solidità al reparto difensivo. Il gol che riapre la partita arriva al 17’, lo firma Budimir che risolve un’azione insistita nell’area bianconera e rimette tutto in discussione. Il Cesena rintana e prova a gestire il vantaggio, il Crotone alza il baricentro e spera nella rimonta, ma la pressione non produce azioni clamorose. La sconfitta resta dolce e lamfesta si fa sempre piu vicina.


 TABELLINO

Cesena 2

Crotone 1

CESENA: Gomis; Perico, Capelli, Magnusson, Falasco; Kessie (83’ Cascione), Kone, Renzetti; Ciano (88’ Valzania), Rosseti (72’ Garritano), Ragusa. A disp: Agliardi, Lucchini, Falco, Dalmonte, Succi, Fontanesi. All. Drago

CROTONE: Cordaz 6; Balasa 5 (1’ st Yao), Cremonesi 5, Ferrari 5,5; Zampano 5,5 (33’ st Zampano), Paro 5, Capezzi 5, Garcia Tena 5,5; Ricci 5,5, Budimir 6, Stoian 5,5 (29’ st Torrimino 6). A disp: Maniero, Claiton, Modesto, Barberis, Salzano, Di Roberto. All. Juric 5,5.

Arbitro: Abbattista di Molfetta 5

Reti: 17’ e 33’ Ciano (Ce), 62’ Budimir (Cr)

Ammoniti: Cremonesi (Cr), Perico (Ce), Kessie (Ce), Torromino (Cr), Kone (Ce).