Crotone, ko indolore a Trapani. Il Cosenza vince e si salva

Il Crotone chiude con una sconfitta indolore la stagione che lo riporta in serie A. Un ko anche prevedibile visto che il Trapani, al momento comunque retrocesso confida nella restituzione dei due punti di penalizzazione. Se ne discuterà il 6 agosto,  ma intanto per i siciliani contava vincere. Stroppa come previsto ha adottato un abbondante turnover e per un tempo la squadra rossoblu (per l’occasione con l’inedita maglia gialla) ha giocato a buoni livelli. La musica cambia nella ripresa quando il Trapani trova due reti in pochi minuti con la punizione di Taugordeau deviata dalla barriera e  dal raddoppio di Colpani. Match virtualmente chiuso e spazio per avvicendamenti che consentono anche l’esordio del giovane Rodio. Senza andare a segno, Simy conserva il primo posto nella classica cannonieri con 20 centri a suggello di una stagione da incorniciare per lui e per la squadra. Salvezza diretta per il Cosenza,  che supera la Juve Stabia e approfitta di una serie di confidenza e  ottiene la permanenza in serie B senza passare dai playout.