Crotone la bellezza sa attendere, campagna marketing dal basso

Crotone si candida a meta delle vacanze italiane… quando finirà l’emergenza. E lo fa dal basso. In assenza di un sindaco, di un presidente della Provincia, di un assessore regionale crotonese, la ‘candidatura’ viene dai cittadini. Il Club Velico Crotone ha, infatti, lanciato una campagna ‘civica’ di marketing che in queste ore sta spopolando sui social. E che oggi alle 18 cambierà il volto di Facebook con la sostituzione in contemporanea della copertina da parte di migliaia di utenti crotonesi o che hanno a cuore Crotone.

Sono state prese dall’archivio del circolo alcune splendide foto dall’alto ed è stato ideato un logo con l’aiuto del grafico Giuseppe Sansalone. Al ‘cocktail’ è stato infine aggjunto uno slogan: ‘Crotone: quando finirà… c’è posto per tutti. La bellezza sa attendere’. Il messaggio – semplice ma di grande impatto – è chiaro: la pandemia finirà e le persone torneranno a viaggiare. E Crotone con la sua bellezza attende che il mondo torni a eleggerla come sua meta, dopo essere stata, nell’antichità, un autentico riferimento per i popoli. Inoltre, le spiagge sono amopie e il mare vasto per definizione. Quindi qui le vacanze sono possibi anche in tempi di ‘distanziamento sociale’.

Stanno aderendo anche associazioni come ‘Io resto’ e poi il ‘Teatro della Maruca’, scrittori importanti (come Gioacchino Criaco), l’attore Peppino Mazzotta (l’ispettore Fazio in Montalbano),il direttore generale del Crotone Calcio Raffaele Vrenna e molti altri. E ovviamente ‘il Crotonese’, in prima fila come sempre.