Crotone, l’amministrazione promuove l’iniziativa “Adotta un’area verde”

CROTONE – La giunta comunale ha istituito e regolamentato la possibilità per i cittadini di ottenere l’affidamento di aree comunali da gestire ai fini della manutenzione ordinaria. L’iniziativa, è spiegato in una nota del Comune, nasce dalla volontà di “far fronte alle tante richieste che pervengono da parte di cittadini privati, condomini, associazioni e altri soggetti che intendono gestire, senza scopo di lucro, aree verdi cittadine mediante il proprio contributo individuale”. Da qui la delibera di giunta “adottata nelle more di una più complessa regolamentazione del sistema di gestione del verde pubblico”.

Chi vorrà “adottare” un’area verde potrà farne richiesta all’Amministrazione Comunale che valuterà le singole proposte sulla base delle modalità di gestione e valorizzazione del bene pubblico apponendo nelle aree specifiche una targa che ricorderà questo patto tra cittadini ed amministrazione. Entro i prossimi giorni saranno valutate dagli uffici comunali le istanze già pervenute in linea con i dettami della delibera e sarà divulgato un apposito modello di istanza da utilizzare al fine di ottenere l’adozione dell’area interessata.

“Al fine di fornire risposte immediate al grande desiderio di partecipazione alla vita cittadina, di tante associazioni ma anche di privati di contribuire al decoro urbano, alla valorizzazione di aree comuni, abbiamo deciso, nelle more dell’approvazione di un più ampio regolamento comunale per la gestione del verde pubblico e sulla scorta di esperienze già in passato adottate dal Comune di Crotone e da molti altri Comuni, di istituzionalizzare un meccanismo che consenta a chiunque di contribuire al decoro urbano cittadino”, dichiara l’assessore al verde pubblico, Sandro Cretella.