Crotone, minacce di morte e pugni alla compagna: arrestato dalla Polizia

CROTONE – Ha più volte minacciato di morte la propria compagna picchiandola e danneggiandole il cellulare ed il tablet. Per questo la Polizia Anticrimine della Questura  di Crotone ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Crotone, Michele Ciociola, su richiesta del pm Gianpiero Golluccio a carico di S.D. crotonese di 38 anni, per maltrattamenti in famiglia ai danni della propria compagna.

L’uomo, nei mesi scorsi ha più volte minacciato di morte la propria compagna e in particolare in un’occasione, nel mese di luglio, a seguito di un litigio per futili motivi, l’ha picchiata con pugni al volto ed in testa procurandole lesioni personali alle labbra ed al naso. Il 38enne, nelal serata del 30 ottobre, è stato condotto in carcere dagli agenti della Polizia.