Intesa Comune-Fc Crotone per nuovo stadio con strutture preesistenti

CROTONE – In questa settimana Comune e Football Club Crotone sottoscriveranno un protocollo di intesa ed un crono programma per la realizzazione del nuovo stadio nel quale sarà previsto l’utilizzo di alcune strutture preesistenti di proprietà della società di calcio. E’ questo l’annuncio contenuto in un comunicato stampa congiunto di Amministrazione comunale e Fc Crotone redatto al termine di una riunione svolta questa mattina. Un annuncio che arriva alla vigilia della scadenza dell’autorizzazione concessa due anni fa dalla Soprintendenza archeologica per montare tribuna coperta e curva sud nell’area protetta da un vincolo archeologico per la presenza di reperti dell’antica Kroton mai portati alla luce. Autorizzazione per la quale la Soprintendenza non intende concedere proroghe. Da qui la proposta di Fc Crotone e Comune di usare proprio le strutture già esistenti di proprietà della società (la tribuna coperta, mentre la curva sud è del Comune) per velocizzare le procedure di realizzazione di un nuovo stadio in una delle due zone individuate da tempo: una in località Margherita alla periferia nord della città e l’altra nella zona delle strutture sportive di via Gioacchino da Fiore.

In questa settimana Comune e Football Club Crotone sottoscriveranno un protocollo di intesa ed un crono programma per la realizzazione del nuovo stadio che – si legge nel comunicato “nella volontà delle due realtà, che dovrà essere un gioiello non solo capace di essere un modello di ospitalità ma anche di valorizzare l’intera area che lo ospiterà”.