Crotone, danno più grave del previsto: l’acqua tornerà martedì 4

CROTONE – Ci saranno nuovi disagi per le forniture idriche in alcune zone della città di Crotone, Lo comunica la Congesi che, a causa di una improvvisa perdita idrica in via S.Croce all’adduttrice DN 375, ha dovuto chiudere il serbatoio di Vescovatello Basso per procedere alla riparazione. La chiusura avverrà alle ore 12,00 del 3 dicembre
In particolare il servizio idrico sarà sospeso temporaneamente nelle seguenti zone: Vescovatello, San Francesco, Rione Gesù, Via G. Di Vittorio, Zona INPS, Via Giovanni Paolo II, Via Cutro, Via Mario Nicoletta e zone limitrofe, Piazza Pitagora, Via Poggioreale, Via Reggio, Viale Regina Margherita, Zona Marinella, Zona Marina, Vie del Centro Città (Via XXV Aprile, Via Torino, Via Primo Maggio, Via Vittorio Veneto), Zona Stazione FFSS.

Nel pomeriggio la Congesi ha comunicato che il danno alla rete idrica è notevole e che, per la sua particolare difficoltà, sta richiedendo una serie di interventi che hanno allungato i tempi di intervento. I lavori proseguiranno fino a tarda notte e, presumibilmente, il servizio idrico non potrà essere ripristinato prima di domani mattina.