Crotone, prorogata ad aprile la mostra sul pittore Gaele Covelli

gaele covelli

CROTONE – E’ stata prorogata fino al prossimo aprile la mostra alla Casa della cultura dedicata a Gaele Covelli. L’eccezionale affluenza di pubblico ha convinto l’assessore comunale alla Cultura, Valentina Galdieri, a spostare di tre mesi la chiusura programmata inizialmente per il 18 gennaio.

La mostra, patrocinata dall’Accademia di belle arti di Catanzaro e dall’Unical, è curata da Melissa Acquesta. Le opere fanno parte delle collezioni del Comune di Crotone: otto relative alla ritrattistica, una alle tematiche sociali e una dedicata al tema della guerra. Esposte anche una serie di documenti originali del Fondo Covelli (carteggio sulla vita e le opere del maestro, diari privati, fotografie) conservati presso l’Archivio storico comunale.

“Un allestimento elegante che esalta la figura e l’opera di Gaele Covelli (1872-1932), pittore crotonese distintosi nel panorama artistico nazionale e internazionale, allievo dei più importanti rappresentanti della pittura italiana a cavallo tra Ottocento e Novecento” si legge in una nota a firma dell’assessorato comunale alla Cultura.

C’è dunque ancora tempo per visitare la mostra. Le scuole interessate possono fare richiesta per partecipare agli incontri propedeutici che si tengono alla presenza del personale dell’ufficio Cultura comunale e della curatrice della mostra, dottoressa Acquesta.



In questo articolo: