Crotone, un tour per andare alla scoperta del centro storico

CROTONE – Scoprire il centro storico, le sue caratteristiche e le curiosità spesso sconosciute a molti. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa ‘Respirare il centro’ promosso dalla fondazione “Santa Critelli”. Domenica 20 gennaio si è svolta l’escursione che ha avuto come fil rouge la fortificazione spagnola della città di Cotrone. Antonio Arcuri, presidente della fondazione, e Gianluca Facente autore del libro ‘Faillo’, hanno fatto da guide ad un numeroso gruppo  che ha scoperto come la città fosse stata circondata da possenti mura che prevedevano anche un canale con le acque marine. Arcuri ha svelato anche come Carlo V aveva a cuore le sorti della città di Crotone tanto da tassare il resto della Calabria per far costruire le mura.
Tra le curiosità svelate anche l’esistenza di un quartiere ebreo nel centro storico testimoniato da alcune finestre che richiamano l’architettura ebraica. Sicuramente emozionante è stato poter vedere, nel palazzo Sculco, il pavimento d’ingresso che è stato realizzato con le pietre prelevate dal tempio di Hera Lacinia nei primi anni del 900. Nelle prossime settimane si svolgeranno le altre tappe con il tour finale a Capocolonna.