Cutro, chiusa la scuola scoperchiata dalla tromba d’aria

CUTRO – Il sindaco di Cutro, Salvatore Divuono, ha disposto la chiusura del plesso scolastico di piazza Gio. Di Bona per i danni causati dalla tromba d’aria che martedì 20 novembre ha scoperchiato il tetto dell’edificio facendolo letteralmente volare via. La scuola resterà chiusa per almeno quattro giorni (quindi fino al 24 novembre anche se nell’ordinanza non è specificato) al fine di permettere le verifiche tecniche e scongiurare eventuali pericoli per la popolazione scolastica. Dovrà anche essere rimosso il tetto finito tra due palazzi e che ha causato la chiusura anche del vicino Ufficio postale.