Cutro, raid vandalico nella scuola primaria in piazza Di Bona

CUTRO – Ignoti si sono introdotti nella scuola primaria di Cutro, in piazza Gio. Leonardo di Bona, compiendo atti di vandalismo ai danni dell’edificio e rubando alcuni computer portatili custoditi all’interno della struttura. La scoperta è avvenuta nella mattina del 13 maggio, quando il personale scolastico, recatosi presso i locali dell’istituto, ha potuto verificare la presenza di finestre rotte e di vari tentativi di effrazione.

Da una prima ricostruzione, sembra che gli estranei si siano introdotti attraverso una finestra che affaccia nel cortile interno della scuola, dopo averne divelto la parte in vetro delle ante, forse aiutandosi con una scala.

Si sono poi introdotti nelle aule ed hanno scassinato gli armadietti, riversato per terra il liquido degli estintori, danneggiato le tende alla veneziana ed alcuni supporti informatici delle lavagne elettroniche. Infine hanno portato via alcuni pc utilizzati dai docenti nelle classi per svolgere le attività didattiche multimediali.

Un brutto episodio, che ha rattristato la comunità cittadina, pervenendo da ogni parte sentimenti di condanna nei confronti di un gesto commesso approfittando della chiusura della scuola per l’emergenza coronavirus. Nemmeno la pandemia riesce a renderci più buoni.