Festa dell’albero al comprensivo Alcmeone

Festa dell’albero al plesso Università dell’Istituto comprensivo Alcmeone, diretto da Antonio Santoro. Un momento per riflettere sulla necessità di tutelare l’ambiente e sostenerlo, per questo le classi della scuola primaria e la III E della scuola secondaria di primo grado, coordinate dalla referente alla Sostenibilità ambientale, Maria Stella Sisia e con il contributo concreto del professore Ivano D’ambrosio, lunedì 22 novembre hanno piantumato degli alberi nel giardino della loro scuola.

Sono stati alunni e ragazzi, insieme ai loro insegnanti ad armarsi di zappa per scavare le buche e vivere – nel rispetto delle regole di distanziamento imposte dal Covid e muniti di mascherine – un allegro momento di aggregazione, capace di avviare anche un costruttrvo confronto tra i due livelli di istruzione.

I ragazzi della scuola secondaria di primo grado, infatti, dopo aver piantato un albero di alloro, ne hanno letto le caratteristiche, ma anche la simbologia attribuita a questa pianta nell’antichità, la sua funzione curativa per concludere con dei versi poetici dedicati proprio all’alloro, scritti dal compianto dirigente Barberio, venuto a mancare solo un anno fa .

I ragazzi si sono salutati con un impegno, quello di prendersi cura degli alberi piantati, perché gli alberi come la natura in generale, non basta ammirarli da lontano, ma occorre difenderli e prendersene cura. Saranno loro, quindi, ad avere premura che l’area circostante rimanga pulita, che non manchi mai l’acqua e che tutti ne portino il dovuto rispetto, nell’ambizione di promuovere una cultura ecologista.