Fotografi Crotonesi – Gaetano Sestito

Gaetano Sestito, conosciuto anche come Cesare, studia e pratica la fotografia da poco tempo. Informatico di professione, curioso, riflessivo a cui piace molto l’ascolto, per alcuni un po’ introverso. Per dar sfogo alla sua crescente passione per la fotografia nello scorso ottobre frequenta il Corso Base di Fotografia del Gruppo Fotoamatori Crotone. Ora per lui ogni occasione è buona per impugnare la sua reflex, in quelle giornate ispirate da una buona luce o seguendo i figli nella danza e nella pallacanestro.

Cosa ti ha portato ad appassionarti alla fotografia?

Fin da ragazzo ho sempre provato grande interesse e curiosità per le fotografie negli album di famiglia. Anche quando portavo a sviluppare un rullino rimanevo affascinato dalle foto esposte negli studi fotografici. La passione con il tempo è diventata più chiara e a quel punto non resta che iscriversi ad un buon Fotoclub per studiare, approfondire, fare pratica e soprattutto confrontarsi con gli altri appassionati. E così che, complice la passione, ora dedico del tempo a me stesso pensando a cosa voglio raccontare con la prossima foto.

Quali soggetti preferisci?

Nessuna preferenza netta. C’è ancora una ricerca personale su tanti aspetti della fotografia, compresa la tecnica, che porta a mettermi in gioco in circostanze e generi diversi, in particolar modo dove vi è dinamismo e interazione tra figura umana e ambiente.

Cosa vuoi raccontare con le fotografie?

Fotografare è “scrivere con la luce” e quando scrivi, per raccontare, inevitabilmente usi un tuo linguaggio. Sto imparando anche a vedere le cose con uno sguardo nuovo a cogliere e misurare una strana bellezza intorno di cui prima non mi accorgevo. Una piacevole scoperta.