Gianni Vrenna: “La vittoria più bella perchè programmata”. Stroppa: “Dedicata a Sergio”

Emozioni e gioia infinita per una promozione voluta con tutte le forze, che rispedisce il Crotone in serie A. Fa festa naturalmente la società, con in testa il presidente Gianni Vrenna, insieme al direttore generale Raffaele Vrenna e il direttore sportivo Beppe Ursino. Ma la gioia è naturalmente anche del tecnico, Giovanni Stroppa, che ha una dedica speciale…

GIANNI VRENNA

“E’ la vittoria più bella, perchè programmata e non venuta per caso. Ci abbiamo messo un po’ però ci siamo riusciti. Non era facile ritornare in serie A dopo essere scesi due anni fa, siamo contenti e orgogliosi di questo. Abbiamo fatto una grande cosa per la città”

RAFFAELE VRENNA

“Siamo contenti, è stata una promozione veramente sudata, difficile. Ma ce la siamo meritata. La dedica è per mio figlio che è nato quest’anno, il regalo più grande del 2020, ma è per la mia famiglia e per tutti i tifosi che ci hanno sempre sostenuto. Stiamo già lavorando per il prossimo anno, ci attrezzeremo per allestire una squadra all’altezza”

GIOVANNI STROPPA

“La dedica è per Sergio Mascheroni, avremmo voluto averlo qui vicino per festeggiare insieme a lui questo risultato. E’ stata una stagione vissuta da protagonisti, ma dietro c’è un percorso nato l’anno scorso, e meritatamente si è portato a casa un risultato importante. I complimenti sono per i  ragazzi, che hanno fatto qualcosa di straordinario. E’ bello vedere i tifosi così felici, non vediamo l’ora che si possano riaprire gli stadi e riabbracciarli”.

BEPPE URSINO

“E’ una promozione cercata e voluta. L’abbiamo programmata nei particolari, e se la prima poteva essere anche casuale, questa è frutto di un lavoro alle spalle. Siamo davvero contenti di aver realizzato quest’altra grande impresa. E adesso ci metteremo subito al lavoro”.