Gioco d’azzardo, sequestrati pc in circoli privati a Crotone e Cirò Marina

Polizia di Stato

CROTONE – Stretta di vite nei confronti del gioco d’azzardo svolti in circoli non autorizzati. Nella scorsa settimana personale della Divisione di polizia amministrativa della Questura di Crotone, insieme a personale della Guardia di Finanza e dei Monopoli di Stato di Catanzaro, ha effettuato controlli amministrativi presso alcune attività commerciali di Crotone e Cirò Marina.
A Crotone in due circoli privati con attivi un punto di ricarica conti online, sono state sequestrate 7 postazioni internet; a Cirò Marina i pc sequestrati sono stati 3. In tutti i casi è stato accertato che i computer e la connessione telematica venivano messi a disposizione degli avventori per “giocare sulle piattaforme di gioco messe a disposizione dei concessionari on-line, da soggetti autorizzati all’esercizio dei giochi a distanza, ovvero da soggetti privi di qualsiasi titolo autorizzatorio rilasciato dalle competenti autorità”. Ai titolari dei circoli sono state comminate multe da 20.000 euro.