Gioia Tauro, arma abusiva e botte in famiglia: arrestato circense

gioia tauro, circense, carabinieri compagnia gioia tauro

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – Un artista di circo è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia per porto illegale di un’arma lanciarazzi e maltrattamenti in famiglia.

L’arresto è scaturito dalla denuncia presentata ai militari della Stazione di Gioia Tauro dalla convivente la quale, dopo l’ennesimo episodio di violenza, preceduto da un’escalation di molestie e maltrattamenti, ha deciso di rivolgersi all’Arma per trovare aiuto.

I carabinieri hanno attivato le procedure previste dal Codice Rosso ed hanno perquisito alcune roulotte nelle adiacenze del circo, trovando nella disponibilità dell’uomo una pistola lanciarazzi tenuta illegalmente.

L’uomo, un 54enne siciliano, è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione abusiva di armi, ricettazione, detenzione illegale di armi comuni da sparo e detenzione di arma clandestina. Il gip ha poi disposto i domiciliari vietandogli ogni comunicazione con la ex convivente.